in

“We are the Mastik Lickers” Il power duo siciliano si racconta

Mastik Lickers

Benvenuti Mastik Lickers

su ElectroMag, il portale che parla della musica elettronica e dei suoi protagonisti.

Davide Messina e Luigi Lazzari, dj e produttori italiani, meglio conosciuti come Mastik Lickers. Hanno fatto amicizia nei banchi di scuola 35 anni fa. Dopo diverse esperienze musicali decidono di formare i Mastik Lickers nel 2011 pubblicando brani per labels come Ego, Just, Emi Italy e Warner Chappel. Dopo una breve pausa artistica sono ritornati nella primavera del 2020 con il brano “Run Away” cantato da Jeffrey Jey (Eiffel 65) e il singolo “Out Land” pubblicato da Blanco Y Negro.

  • Il vostro aka è sicuramente molto originale e unico, come nasce? Ha un significato particolare per voi?

È nato per gioco, circa nove anni fa. Avevamo appena iniziato la stagione estiva e suonavamo sempre in back-to-back. Quando decidemmo di iniziare a produrre musica, un nostro caro amico, colui che ci faceva da manager all’epoca, scherzando ci affibbiò un nomignolo in dialetto siciliano, “allicca mastice” (lecca colla); un modo scherzoso per individuare due persone che camminano sempre assieme. Provammo a tradurlo in inglese e venne fuori “Mastik Lickers” appunto. Et voilà! Era figo e suonava bene.

  • In una società che tende sempre più all’individualismo lavorare in coppia può essere inteso come un progetto tenace e di controtendenza. Come riuscite a conciliare le esigenze individuali con quelle del duo? Quali sono i punti di forza per un progetto vincente a quattro mani?

Beh, fondamentalmente ci conosciamo da circa 35 anni e siamo cresciuti ascoltando la stessa musica. Nonostante nel tempo ognuno di noi abbia sviluppato gusti e preferenze musicali diverse, la cultura dance elettronica è il motivo per cui abbiamo fondato i Mastik Lickers ed è lo stesso motivo per il quale le nostre esigenze individuali trovano un comune accordo, quasi naturalmente. Suonare in due, o in back-to-back, come accennavamo prima, ci restituisce una esperienza più emozionante. In console più che due dj ci sentiamo come in una rock band. Ed è questa la cosa magica.

  • Siamo molto curiosi di come i Mastik Lickers trascorrono il loro tempo in studio, delle produzioni e dei progetti che avete in serbo per il vostro pubblico.

Cerchiamo sempre di equilibrare le nostre giornate, tra impegni e vita privata, facendo conciliare il tutto con la produzione musicale. Ascoltiamo molta musica, tra le uscite nuove e le tendenze del momento, dando sempre uno sguardo al passato. Così appena abbiamo un’idea ci riuniamo in studio e cerchiamo di svilupparla finché non esce fuori qualcosa che soddisfa entrambi, altrimenti si ricomincia da capo o archiviamo l’idea per poi rirenderla magari in un secondo momento, nel frattempo andiamo avanti con altre idee. Abbiamo infatti diversi brani pronti, alcuni di tendenza ma con un tocco personale, altri invece un po’ più sperimentali, mantenendoci però sempre all’interno della cultura EDM.

  • Quando vi esibite, come scegliete i vostri set e come curate la vostra performance?

Andiamo alla ricerca di produzioni fresche e particolari. Non ci piace molto seguire al 100% le classifiche di tendenza. Cerchiamo sempre di creare un set coerente con nostri gusti musicali ma che comunque piacciano alla gente che ci ascolta. Scegliamo la playlist con molta cura e non diamo mai nulla per scontato. Durante le esibizioni ci piace coinvolgere emotivamente il pubblico, cerchiamo di renderlo partecipe ad ogni brano che suoniamo ma senza essere invasivi. È la musica che parla.

  • Abbiamo saputo in anteprima di un vostro remix ufficiale con Jean Marie, in uscita a fine mese, come è stato lavorare con lui, cosa volete anticiparci di questo progetto?

Abbiamo conosciuto Jean Marie da qualche mese e oltre ad essere un dj e un produttore di fama internazionale è anche una persona squisita e in gamba. Siamo sempre ben contenti di collaborare con professionisti del suo calibro e scambiare punti di vista e idee. Ci teniamo anche a dire che da poco siamo entrati a far parte della famiglia Ancestrale Art&Management, la quale curerà tutta la nostra promozione. Si, a fine mese uscirà un remix per i dj producer italiani Guz Hardy & J LukeLive My Life” con Sasha Brown, nel quale abbiamo partecipato, appunto, insieme a Jean Marie e Audiosonik. Un disco fresco tutto da ballare.

Links social

Facebook: https://www.facebook.com/mastiklickersofficial/

Instagram: https://www.instagram.com/mastiklickers/

Spotify: https://open.spotify.com/artist/4v0WD4FQ8lDk6lcKR5IATN

iTunes: https://itunes.apple.com/it/artist/mastik-lickers/id643196263

YouTube: https://www.youtube.com/user/MastikLickers

Tik Tok: https://www.tiktok.com/@mastiklickers

Dai un voto all'articolo!

7 points
Upvote Downvote

Total votes: 7

Upvotes: 7

Upvotes percentage: 100.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Comments

comments

Stefano Pain: “Hands Up Everybody 2.0 rework” e tanti altri brani in arrivo

Rds-Papeete, patto estivo nel segno della musica