in ,

Passione & Grinta: IULIANA

Ciao Iuliana

Benvenuta su ElectroMag, il portale che parla della musica elettronica e dei suoi protagonisti.

  • Sbirciando tra i tuoi lavori abbiamo appreso che sei un’artista a 360 gradi, suoni il piano, canti, parli molte lingue… siamo molto curiosi di sapere quando e come hai deciso di intraprendere la carriera da DJ.

Avete sbirciato bene e per dirla alla moldava: “361 gradi”. Parlo 4 lingue: moldavo la mia lingua madre, russo, italiano e inglese che ti permette di lavorare ovunque nel mondo. Sarebbe la lingua base. Suono il piano al livello amatoriale e succede che quando mi siedo al piano inizio a comporre … viene tutto da dentro… e se quello che ascolto venire dal piano ha un senso, continuo…

Il canto è la mia prima passione a livello temporale, infatti, nel mio primo disco canto in inglese Flyin so High (2015), nel secondo in Patois Jamaicano, Fire Flame (la lingua di Bob Marley) , ha sembra strano ma è così.

Il mio esordio come dj risale al 2016, anche se penso che la musica non ha un principio e non ha una fine, infatti, ho iniziato come cantante, successivamente mi sono appassionata alla scrittura dei testi, al comporre musica, al sound design ed è per quello che dicevo “361 gradi alla moldava”.

  • Prima di un dj set come ti prepari all’esibizione e con che tipo di set-up preferisci esibirti?

Bella questa domanda! Prima di un Dj set, studio minuziosamente il festival/club, la città, il paese…perché? Perché così aggiungo al djset un artista del posto, una hit del momento. Amo tanto mischiare, in un mio Dj set puoi ascoltare brani Big Room – Dubstep – Trap, cioè fare questi miscugli mi “like” tantissimo, magari mi può scappare anche una Macarena, “hahaha”! Ecco perché 361, non sai mai cosa ho in serbo per i miei ascoltatori!

  • Produrre un brano di “qualità” è molto complesso, come gestisci il tempo in studio?

Un brano di qualità? Parto sempre da: che se l’idea non esplode come una bomba, come dico io: “se non fa BOOM”, il brano non può essere BOOM! Il tempo in studio lo gestisco nel provare e cambiare sempre finché non è quella giusta, senza quantificare il tempo infatti può passare 9 secondi, 9 ore, 9 giorni ecc … e così via.

  • Che programmi hai per il futuro?

Dopo aver fatto un po’ di strada, sono diventata molto riservata per quanto riguarda il mio futuro, non svelo mai niente a nessuno di quello che faccio o che vorrei fare. SECRET!

Ma solo una cosa posso svelarvi: vorrei un giorno, anzi VOGLIO che un giorno le persone di tutto il mondo ascoltando la mia musica pensino: “GRANDE IULIANA!”

  • Il mondo della musica è un ambito dove le donne sono poche, lascia un messaggio a tutte quelle ragazze che vogliono intraprendere questa strada.

Mah, non direi sai!? Nel mondo della musica oramai siamo diventate al pari con gli uomini, come in tutto! Noi donne prendiamo sempre più potere ed è giusto che sia così! Ma il messaggio lo lascio comunque:

“Se ami la musica devi essere: testarda, forte, determinata, sempre a testa alta, non abbassare mai la guardia, ma anche molto umile e grata per ogni piccolo o grande passo che devi fare. Non dimenticare di ringraziare il passato per quello che ti ha dato, solo così potrai andare avanti! GRATITUDINE.”

LINKS

Spotify

Youtube

Instagram

Facebook

SoundCloud

Dai un voto all'articolo!

1 point
Upvote Downvote

Total votes: 1

Upvotes: 1

Upvotes percentage: 100.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Comments

comments

Samuele Sartini, arriva “Roses”, su Enormous Tunes

Fred De Palma @ Vecchia Fattoria – Belvedere Marittimo (Cosenza)