in ,

Filippo Cirri e la sua nuova uscita: “Fell The Love”

Ciao Filippo Cirri

Bentornato su ElectroMag, il portale che parla della musica elettronica e dei suoi protagonisti

Filippo Cirri è un Dj produttore di Firenze, ha iniziato a suonare i vinili nel 1993 e da allora non si è più fermato; i suoi set sono caratterizzati da sonorità House, Deep, Ethnic, Lounge e World music, con particolare influenza dei panorami musicali di Mykonos, Ibiza, Londra e New York. La sua musica e produzioni sono influenzati dal suono inconfondibile di artisti come Frankie Knuckles, Daft Punk, Camelphat, Be Svendsen, Papa dj, Valeron and Jose Solano.

  • FELL THE LOVE” è la tua ultima uscita su Enforce The Sound, cosa ci racconti di questo progetto?

Feel the Love è stata davvero un “parto” lunghissimo! Dovete pensare che la traccia era praticamente pronta per essere “cantata” da Michelle già a maggio 2020, poi a causa della pandemia, tra studi chiusi, difficoltà nelle comunicazioni e tutte le problematiche annesse, l’abbiamo finita dopo l’estate. Arrivati a quel punto con l’etichetta si è deciso di farla uscire a gennaio 2021!

  • A circe una settimana dalla pubblicazione di “FELL THE LOVE” puoi già valutare come sta andando?

Ormai a dire il vero ne sono passate più di 2 e i risultati sono molto incoraggianti, nonostante il periodo e le mille difficoltà ha fatto più di 100.000 streams su Spotify, ed ho ricevuto dei supporti molto importanti come ad esempio Nicky Romero che l’ha suonata nel suo Protocol Radio Show.

  • I tuoi singoli sono caratterizzati da una costante: fantastiche voci femminili, è una scelta di stile?

E’ vero ma se ci pensate bene niente è più bello di una calda e profonda voce femminile per un brano deep o dance, e sono molto felice di aver collaborato con delle artiste fantastiche come Michelle Weeks e Paola Guadagno, sia Feel the Love che Eivissa sono nate espressamente per essere cantate da loro.

  • Sbirciando i tuoi social, abbiamo notato i tuoi radioshow, qual è il tuo punto di vista sul rapporto tra dj e radio e come credi che questa realtà possa attirare l’attenzione del pubblico?

Prima del lockdown di marzo non avevo mai fatto una diretta social, a suo tempo è stato necessario come dire, “fare di necessità virtù”! Se non avessi avuto quel momento di sfogo settimanale, dove poter interagire con le persone e sfogarci un pò magari con un drink tutti insieme almeno virtualmente, sarebbe stata ancora più dura. Abbiamo tutti modificato il modo in cui “sentiamo” e viviamo la musica, non potendo farlo dal vivo o nei club, ben vengano le dirette e lo streaming (anche se sarebbe il caso che Facebook la smettesse di bloccarti di continuo per i diritti….)

  • Cosa hai in serbo per i tuoi fans?

Ovviamente non si può stare fermi, e nonostante le tante incertezze sto cercando di pianificare eventi in location che possano coniugare la sicurezza con l’ascolto di world ed ethnic music di qualità, un viaggio nelle emozioni musicali a metà tra le atmosfere del Cafè del Mar e il Buddha Bar. E poi ci saranno altre produzioni in arrivo più o meno a breve… vero Paola Guadagno?? 

  • Lascia un messaggio per i tuoi followers

Vorrei ringraziare tutti, uno per uno, per tutta la vicinanza e l’affetto dimostrato anche in questo periodo molto difficile per tutti! Continuate ad ascoltare Feel the Love e condividete il link  

e grazie al vostro interessamento arriveranno altri grandi traguardi!

Social

Facebook

Instagram

Spotify Artist

Mixcloud

Soundcloud

Youtube

Dai un voto all'articolo!

3 points
Upvote Downvote

Total votes: 3

Upvotes: 3

Upvotes percentage: 100.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Giacomo Canale, per “Notti Insonni” 100.000 tra visualizzazioni ed ascolti

Alla Locanda dei Giurati (Como) la brace torna ad ardere ogni giorno, a pranzo