in

Marco Fratty: dagli FPI agli MFX2, sempre in alto in classifica

“(…) Non posso paragonarmi a Whitney Houston. Ma grazie a Rich In Paradise nella house sono tra i big al mondo. Non potrei chiedere alla vita più di quanto non abbia già avuto (…)”. La lunga e coinvolgente intervista di Leonardo Filomeno che il dj producer bergamasco Marco Fratty ha rilasciato ad una importante testata nazionale (che è subito disponibile a questo link: bit.ly/Fratty-Intervista) inizia così, con una frase che ben rappresenta il periodo personale ed artistico di Fratty, un periodo di musica di qualità che si ispira al passato per guardare però dritto verso il futuro.

Dopo le hit assolute con gli FPI Project, la cui nascita è spiegata nel dettaglio durante la bella intervista, ci sono stati tanti altri successi, per Fratty. Ecco infatti in questo 2021 un altro progetto artistico di grande respiro, gli MFX2. Questa volta Fratty lo condivide con Marco Flash, altro storico dj bergamasco. “Rich In Paradise” degli FPI Project arrivò a vendere 3 milioni”, ma pure le produzioni degli MFX2, oggi, non vanno affatto male.

E’ un successo guadagnato con solide basi musicali e non solo, quello di Fratty. Dopo gli ottimi risultati del remix a cura degli MFX2 della versione delle Sister Sledge dell’immortale “Good Times”, capolavoro assoluto degli Chic, ecco quello di “Saving your Lovin'”. I buoni risultati sono arrivati grazie anche ad un video coinvolgente e ad una strategia di marketing e comunicazione condivisa con New Music, la storica label dance di Pippo Landro.

Se nel secolo scorso gli studi di registrazione costavano moltissimo e Fratty è stato un pioniere nella produzione di brani di successo con voci importanti, di qualità assoluta, oggi bastano un buon computer e tanta competenza per produrre brani che fanno il giro del mondo. C’è però una costante: la qualità. La voce di “Saving your Lovin'” è quella di Molly Morgan, una voce particolare, potente, che lascia il segno.

E cosa pensa Fratty della musica di oggi e domani? “Nuove rivoluzioni nella musica da ballare non ce ne saranno”, spiega. Ciò che conta, soprattutto nella house, è avere un bel po’ di cultura musicale e riproporre in modo creativo ed originale alcuni elementi della hit del passato mescolandoli alle tendenze sonore del presente. “L’unica eccezione è Purple Disco Machine”, secondo Fratty, un dj che ha capito come ripartire dall’Italo Disco e proporla in modo vincente.

Per l’artista tedesco e per tutti i progetti di Marco Fratty, compresi gli attuali MFX2, la dj band che porta avanti con Marco Flash, guarda caso, il successo non è mai mancato…

Marco Fratty / Intervista

bit.ly/Fratty-Intervista

Dai un voto all'articolo!

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Sammy Love racconta D:SIDE (Jaywork), musica che fa bene al cuore (parte II)

24/9 Midnite Fresh, 25/9 “E a te la notte…” al #Costez – Telgate (BG)… che weekend!