in

Deitz vince il MINI Meets Music Contest 2020

  • Follonica, 12 settembre 2020 – L’artista toscano Deitz ha vinto la prima edizione di MINI Meets Music Contest – www.meetmusic.it/mini-meets-music-contest/. Giovanni Deidda, questo il suo vero nome, ha quindi la possibilità di vivere un’esperienza da professionista e concretizzare le sue idee musicali.

“Organizzare e vivere Meet Music è stato decisamente impegnativo, quest’anno più che mai. Grazie a MINI Meets Music siamo poi riusciti a dare la possibilità ad un giovane artista tante opportunità importanti”, spiega Luca Guerrieri, anima del Meet Music – www.meetmusic.it – evento gratuito e oggi anche community musicale nato nel 2017 che mette insieme dj, produttori, artisti e giovani talenti della scena musicale. “Sarebbe stato meglio, certo, potere far vivere tutto questo in un periodo diverso, dando la possibilità di sfruttare tutte le opportunità al 100%, anche con esibizioni e dj set… ma il Covid-19 è una realtà e non sarebbe certo logico fermare tutto quanto lo sviluppo della musica. Le nuove generazioni di artisti devono poter sperimentare, il futuro è dalla loro parte”, conclude Luca Guerrieri.

Deitz, grazie alla vittoria al MINI Meets Music Contest, un concorso musicale aperto a tutti i generi musicali riservato ad artisti e gruppi Italiani under 25 liberi da contratto discografico o editoriale, ha la possibilità di partecipare ad un corso base presso Mat Academy, una delle realtà più importanti scuole di produzioni di musica elettronica in Italia e non solo – www.mat-academy.com/online/ – E non solo: ha anche la possibilità di realizzare una produzione discografica presso Studio1 (www.studio1music.it) nuova struttura musicale nata da poco in Toscana grazie all’esperienza di Federico Scavo. La traccia realizzata sarà poi pubblicata su una delle etichette legate al progetto (Claps Records o DVS records). Il disco uscirà in digitale e in vinile, un supporto che continua ad essere molto amato da dj e non.

“Aver vinto il MINI Meets Music Contest è per me una bella boccata d’aria in un brutto momento per artisti, musica e locali. La parola d’ordine è reinventarsi e il Meet Music è stato, oltre che un contest, anche un momento per ripensare alla musica e concretizzare anche idee”, spiega Deitz, il vincitore di MINI Meets Music Contest. “Ad esempio, rispettando le attuali regole anti-Covid, sto dando vita a ‘Feel The Beat’, un progetto che si svolge tra le mura della Fortezza Medicea a Siena e che permette di ascoltare Dj Set ricercati mantenendo le dovute distanze sociali. Per quanto l’industria musicale possa essere in crisi, sono sicuro che ci sarà sempre un modo per far sentire la propria voce, che sia attraverso dei diffusori all’aperto o tramite streaming online. Riuscite a pensare a un mondo senza musica?”

Meet Music – https://www.meetmusic.it
MINI Meets Music Contest – www.meetmusic.it/mini-meets-music-contest/

MEDIA INFO PHOTO HI RES (…) MEET MUSIC E VINCITORE CONTEST DEITZ
http://lorenzotiezzi.it/meet-music/

Chi è Deitz

Giovanni Deidda, classe 1997, negli anni diventa una figura di riferimento sia per i club che per gli eventi esclusivi in tutta la provincia di Siena: dj Resident dal 2015 di Morositas, calca le console di club come Tartana, Tenax e Figaroe.

Genere House come caposaldo, offre un prodotto musicale ricercato, che soddisfi le esigenze dell’ascoltatore più attento ma strizza l’occhio anche a chi non è un fruitore appassionato.
Si avvicina alla produzione musicale rilasciando nel 2017 il suo primo brano su Klaphouse Records.
La necessità di delineare un profilo professionale spinge Giovanni a compiere una importante decisione per il suo percorso artistico: nel 2018 Giovanni Deidda diventa Deitz, pseudonimo con il quale rilascia un EP sulla etichetta spagnola Be One Limited, e subito dopo su Space Invaders Records.

Conscio di un mondo della musica in continua evoluzione, capisce che un profilo artistico non è fatto solo di musica e Dj Set: ogni avvenimento importante, come release ed eventi, viene scandito da contenuti multimediali da lui prodotti e editati, che con il tempo sono diventati un suo tratto distintivo.
Nel 2019 diviene uno dei fondatori di “Du’ Dischi”, primo format di Morositas dentro le mura di Siena, di cui cura la selezione musicale in ogni appuntamento.

Con il diffondersi della pandemia e il mondo del clubbing entrato in una profonda crisi, organizza per Morositas una serie di dirette dal nome “Streamconventional”, che permettono ai tanti artisti locali di esprimersi con i loro set durante il lockdown. Attualmente è impegnato con il progetto “Feel The Beat”, svolto tra le mura della Fortezza Medicea a Siena, che ha l’intento di offrire un prodotto musicale nel rispetto delle norme anti-Covid.

Beatport: https://www.beatport.com/artist/deitz/719168
Spotify: https://open.spotify.com/artist/4CtAI20JsdU8NxRxjfIMS1?si=WCTG4a8dQDCLbyl5nNdn5g
Facebook: https://www.facebook.com/Giovanni.Deitz/
Instagram: https://www.instagram.com/giovanni_deidda/
Soundcloud: https://soundcloud.com/g-deitz

Dai un voto all'articolo!

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Comments

comments

Dj Rey: l’urban groove fatta di ritmi latini e orientali

Mitch B.: ecco”Shout”. E tre dj set tra Romagna e Toscana