in , ,

LORJS: “Left & Right” il nuovo singolo, lavoro in studio, il futuro

Benvenuto Lorjs

su ElectroMag, il portale che parla della musica elettronica e dei suoi protagonisti.

  • Il 20/11/2020 sotto l’etichetta “United Music Hits” hai pubblicato il brano: “Left & Right”. Come suggerisce il titolo è un brano da crowd control, parlaci di come è nato il progetto.

Il mio inglese è abbastanza sufficiente, ma da buon italiano la mia pronuncia è troppo maccheronica, così ogni tanto cerco di imparare la giusta pronuncia dalle app che trasformano il testo in frasi parlate.

Nella frase che traducevo c’era la parola “Left”; mi si è accesa la lampadina ed ho iniziato subito a canticchiare left & right, e sembrava funzionare… il robot di quell’app è diventato così il mio “Cantante”.

  • Quando sei in studio, come capisci che il brano è “pronto”?

E’ un po’ difficile stabilirlo perché ogni brano ha la sua storia. Solitamente quando produco e penso di aver finito, spengo il Mac e lo riaccendo il giorno dopo. Se quando riapro Logic sono soddisfatto del prodotto e non riesco ad aggiungere o modificare nulla, allora capisco che il brano è finito.

  • Cosa pensi dello scenario della musica EDM e come credi che si evolverà tra qualche anno?

Al giorno d’oggi lo stile musicale cambia ogni anno, a differenza del periodo  2010/2018, dove a fare da padrone era l’EDM. Purtroppo la musica (specialmente EDM) è veramente troppo satura, ci sono tantissimi artisti bravissimi, e c’è davvero tanta musica. Al momento da quello che vedo nelle major dance, ci si sta spostano sull’House ed affini (Tech House, Deep House, House-Pop), il problema è che per fare centro ogni artista dovrebbe avere la capacità di capire, prima del tempo, dove si sta spostando la musica, in modo da avere la possibilità di essere al momento giusto, col pezzo giusto (Vedi i Meduza).

Detto ciò, ci potrebbe essere un ”ritorno ai bei vecchi tempi”, tra qualche anno. Come è stato nel 2019/2020, dove qualsiasi ottima produzione che avesse avuto a che fare con gli anni 80’ o 90’ avrebbe comunque vinto.

  • Cosa “bolle in pentola” per il futuro?

Ho un contratto da artista ufficiale sulla label United Music Hits, sicuramente di certo c’è qualche collaborazione molto importante con Jordi Sans, più svariate uscite sulla label stessa. Posso dire anche che ho qualche contatto molto interessante, col quale ho scambiato qualche messaggio. sicuramente il 2021 sarà un anno molto prolifero! Lo scopriremo solo vivendo.

Grazie del tuo tempo Lorjs! E’ stato un vero piacere poter fare quattro chiacchiere con te, in bocca al lupo per tutto!

FOLLOW LORJS:

Instagram

Dai un voto all'articolo!

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Comments

comments

JEAN MARIE, ROBERT BLUES AND AUDIOSONIK LET LOOSE ON ‘FREED FROM DESIRE’

Libertà, il nuovo singolo di Costantino