in

Raffaele Rubinetto, Vita è il suo secondo singolo


Si intitola “Vita” il secondo singolo di Raffaele Rubinetto, musicista calabrese, nato a Rossano Calabro.

Non ci sono mentori nel suo percorso. Scopre che scrivere, ma anche ascoltare musica lo riempiva, gli dava qualcosa in più. Una grande sensibilità sociale e profondità d’animo caratterizzano questo giovane cantautore, che sin dall’infanzia si cimenta nella composizione di versi e poesie che parlano di amore, di vita, politica, ispirate ai suoi viaggi. Sarà infatti l’esperienza fatte on the road a segnare il suo percorso personale e artistico, nonché la genesi del singolo “VITA”, il cui testo verrà completato dopo due anni, al ritorno dall’Africa,esperienza molto significatica e profonda, che in qualche modo ha segnato e cambiato l’artista.

VITA nasce di getto, di notte, in un momento di riflessione. E’ un dialogo intimo e profondo con la vita,in un momento di distacco dalle distrazioni e dalle apperenze di questa società cinica e mediocre che spesso annebbia le nostre anime,infatti le più ardue battaglie si combattono quando si è soli con noi stessi. Importante è stato l’incontro con il chitarrista Attilio Costa e il produttore/ingegnere del suono Edoardo Santini.

Nel brano é forte la voglia di raccontare una visione del mondo più complessa e autentica, fatta delle “piccole cose” che contano davvero, oltre l’effimerità delle mode mainstream.

Dal punto di vista musicale la proposta è quella di una canzone d’autore chitarra e voce, “Quando mi ha proposto di lavorare a questo pezzo, abbiamo cominciato ad arrangiare il brano cercando fin da subito di mantenere intatta quella semplicità e purezza di fondo. Ho creato un groove di batteria molto morbido, che accompagnasse ma non disturbasse la voce, e aggiunto una sezione di archi per rafforzare l’armonia fondamentale e alcuni passaggi melodici”, afferma Edoardo Santini.

Il chitarrista Attilio Costa ha curato la struttura e lo sviluppo del brano, e suonato il basso e le chitarre, mentre per il pianoforte é stato coinvolto il giovane musicista francese Théo Payen. La produzione e l’arrangiamento seguono le parole di Raffaele, rafforzando il messaggio e il sentimento. Il passaggio finale é stato ovviamente il missaggio e il mastering del pezzo, realizzato nello studio di Boston di Edoardo Santini, cercando ancora una volta la trasparenza, per lasciare il più possibile intatte la genuinità e la poesia del brano.

Raffaele Rubinetto – Vita su YouTube
https://www.youtube.com/watch?v=a_mhDw2rh5I

///

Dai un voto all'articolo!

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Modus Dj, un periodo di stop in cui migliorarsi

Cirillo Jr & Fabbrix, il cielo in una stanza con “Paradise”